Informativa sui rimborsi

DIRITTO DI RECESSO

Il consumatore ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e da lui stesso designato, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo bene. Per esercitare il diritto di recesso, è necessario informarci (inserire il nome, cognome, indirizzo geografico e, qualora disponibili, il numero di telefono e di fax e l'indirizzo di posta elettronica) della decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica). Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente inviare la comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.

Effetti del recesso:

Se si recede dal presente contratto, Le saranno rimborsati tutti i pagamenti effettuati a nostro favore per l'ordine, ad esclusione dei costi di consegna, non oltre 14 giorni dal giorno in cui siamo informati della decisione di recedere dal presente contratto. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale, o in bonifico bancario in caso in cui l'ordine sia stato pagato in contrassegno, salvo che non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all'avvenuta dimostrazione da parte del consumatore di aver rispedito i beni, se precedente. Si prega di rispedire i beni o di consegnarli a noi a Farmacia Cermelj - Via di Prosecco 3 - 34151 Trieste (TS) Italy - senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui c'è comunicazione del recesso dal presente contratto. Il termine è rispettato se si rispediscono i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni. I costi diretti della restituzione dei beni saranno a carico del consumatore. Il consumatore è responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

 

Sono esclusi dalla possibilità di esercitare il diritto di recesso:

  • spazzolini elettrici ed elettromedicali;

  • i contratti per servizi già completamente eseguiti, con l'accordo espresso del consumatore, ed iniziati PRIMA del decorso del termine di 14 giorni per il recesso. Occorre in questo caso anche l'accettazione da parte del consumatore della perdita del diritto;

  • la fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;

  • la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

  • la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;

  • la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;

  • la fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;

  • la fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna possa avvenire solo dopo trenta giorni e il cui valore effettivo dipenda da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dal professionista;

  • i contratti in cui il consumatore ha specificamente richiesto una visita da parte del professionista ai fini dell'effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione. Se, in occasione di tale visita, il professionista fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dal consumatore o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari

  • la fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;

  • la fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di tali pubblicazioni;

  • i contratti conclusi in occasione di un'asta pubblica;

  • la fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.

Il diritto di recesso indica che se per qualsiasi motivo non dovessi essere soddisfatto del tuo acquisto, potrai restituire del tutto o parzialmente i prodotti acquistati entro e non oltre 14 giorni dalla data di ricezione del tuo ordine.

Se acquisti con Partita IVA non potrai esercitare il diritto di recesso. Inoltre, non è mai possibile esercitare il diritto di recesso per i farmaci da banco/senza ricetta e dispositivi medici. Inoltre, non è esercitabile se la fornitura attiene alimenti, bevande o altri beni destinati al consumo corrente della famiglia e fisicamente consegnati in giri frequenti e regolari al domicilio, alla residenza o al posto di lavoro del consumatore.